Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Βelluno, Padova e Treviso

Castelfranco Veneto | Presentazione al pubblico del catalogo della mostra “Noè Bordignon 1841-1920. Dal Realismo al Simbolismo”

Martedì 21 dicembre 2021 alle 16.30 presso la Biblioteca comunale di Castelfranco Veneto è in programma l’incontro aperto al pubblico per la presentazione del catalogo

Data:
17 Dicembre 2021

Castelfranco Veneto | Presentazione al pubblico del catalogo della mostra “Noè Bordignon 1841-1920. Dal Realismo al Simbolismo”



Martedì 21 dicembre 2021 alle 16.30 presso la Biblioteca comunale di Castelfranco Veneto è in programma l’incontro aperto al pubblico per la presentazione del catalogo della mostra Noè Bordignon 1841-1920. Dal Realismo al Simbolismo, con la partecipazione di Matteo Melchiorre, Direttore del Museo Casa Giorgione, della Biblioteca e dell’Archivio del Comune, di Elena Catra – che ha curato il volume con Fernando Mazzocca e Vittorio Pajusco – del Soprintendente Fabrizio Magani e della nostra collega Debora Tosato.

L’incontro è finalizzato ad approfondire la conoscenza dell’artista e si colloca nell’ambito degli eventi collaterali legati alla mostra, attualmente visitabile nelle due sezioni allestite presso il Museo Casa Giorgione di Castelfranco Veneto e la barchessa di Villa Marini Rubelli a San Zenone degli Ezzelini.

Il catalogo scientifico si propone come l’esito finale di un articolato percorso di studio e ricerca bibliografica e documentaria, che ha accompagnato la ricognizione di tutte le opere di Noè Bordignon, compiuta dagli autori presso le istituzioni museali, le chiese parrocchiali del Veneto, il mercato antiquario e i collezionisti privati. Presenta una raccolta di saggi, corredata sia da testi di approfondimento delle varie sezioni della mostra, sia dal regesto dei dipinti e delle opere perdute, cui segue la biografia dell’autore, ordinata per anno nell’osservanza di una sequenza cronologica.

La mostra, volutamente suddivisa tra i comuni di Castelfranco Veneto e San Zenone degli Ezzelini per il valore riconosciuto a tali luoghi nel vissuto di Noè Bordignon, ripercorre la carriera dell’artista dagli anni di formazione accademica veneziana a quelli del soggiorno romano e in terra veneta, accompagnando il visitatore in un percorso che mette in luce l’abilità del pittore nella rappresentazione degli squarci di quotidianità con ambientazione veneziana e delle scene d’interno (La pappa al fogo, olio su tela, Vicenza, Banca Popolare: fig. 4), e la sua capacità di raffigurare con esiti di mirabile poesia la vita (Inverno, olio su tela, collezione privata: fig. 5) e il lavoro nei campi (Vita quotidiana a San Zenone, olio su tela, collezione privata: fig. 1).

La sezione destinata alla ritrattistica evidenzia le doti di Bordignon nella resa psicologica di alcuni significativi personaggi dell’epoca e nella particolare cura dedicata alle figure di bambini, adolescenti, madri, che si può apprezzare in varie opere come il Ritratto di Papa Pio X (olio su tela, Padova, Palazzo Vescovile: fig. 3, dettaglio), o quello di Fanciulla in preghiera (olio su tela, Asolo, Museo Civico: fig. 2, dettaglio), restaurati in occasione della mostra sotto la direzione della Soprintendenza, come altri dipinti a olio su tela del Comune di Castelfranco Veneto e della chiesa parrocchiale di San Zenone degli Ezzelini.

Fanno parte integrante del percorso espositivo anche gli itinerari alla riscoperta degli affreschi di Bordignon disseminati nelle chiese, nei santuari, nei cimiteri, nelle case e nelle ville dei comuni di Asolo, Altivole, Bassano del Grappa, Cassola, Cartigliano, Castelfranco Veneto, Castello di Godego (Natività della Vergine, affresco, chiesa abbaziale di S. Maria Nascente: fig. 6, dettaglio), Loria, Maser, Monfumo, Riese Pio X, Rosà e San Zenone degli Ezzelini.

(Referenze fotografiche: figure 1, 2, 3, 5, 6 © Debora Tosato; fig. 4 © Wikipedia)


Per partecipare all’incontro:

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria: info@museocasagiorgione.it – 0423.735626

———————————————————–

La mostra Noè Bordignon 1841-1920. Dal Realismo al Simbolismo è aperta al pubblico fino al 16 gennaio 2022.

SEDI

  • Castelfranco Veneto (Treviso), Museo Casa Giorgione
  • San Zenone degli Ezzelini (Treviso), Villa Marini Rubelli

ORARI

  • martedì e mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
  • giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00

Per gli orari di visita alle opere nei comuni di Asolo, Altivole, Bassano del Grappa, Cassola, Cartigliano, Castelfranco Veneto, Castello di Godego, Loria, Maser, Monfumo, Riese Pio X, Rosà e San Zenone degli Ezzelini, si rinvia a https://www.mostrabordignon.it/le-terre-di-bordignon/

www.mostrabordignon.it

Ultimo aggiornamento

19 Dicembre 2021, 19:25