Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Βelluno, Padova e Treviso

Richieste e Modulistica

In questa sezione sono elencate le istanze e le richieste che possono essere presentate alla Soprintendenza.

 

In questa sezione sono elencate le istanze e le richieste che possono essere presentate alla Soprintendenza, corredate dalla relativa modulistica; quest’ultima va compilata con cura ed inviata alla Soprintendenza, preferibilmente via PEC o via posta elettronica ordinaria.

Prima di presentare una istanza/richiesta, si invita a prendere visione delle informazioni riportate nei due link sottostanti.

  1. Informazioni su Bollo e PEC
  2. Indicazioni sulle modalità di invio alla Soprintendenza di mail ordinarie e PEC

 

Si veda anche:

 FAQ / Come fare per

 

ELENCO ISTANZE E RICHIESTE

 

→ Accertamento sussistenza di provvedimento di tutela (vincolo)

 


→ Accesso agli atti | Accesso civico generalizzato | Accesso agli archivi delle sedi di Padova e Venezia

  • Accesso formale ai documenti ai sensi della Legge 241/1990 (Accesso agli atti);
  • Accesso civico generalizzato ai sensi dell’art. 5, comma 2, del D.lgs. n. 33/2013;
  • Accesso all’archivio dati territoriali della sede di Padova (ambito Archeologia)
  • Accesso agli archivi della sede di Venezia (ambito Belle arti e Paesaggio)

 


→ Accesso alla Biblioteca Archeologia

 


→ Agevolazioni fiscali

  • Necessità delle spese;
  • Erogazioni liberali;
  • Dichiarazione di assolvimento degli obblighi di conservazione e protezione in caso di successioni;

 


→ Alienazione, donazione, successione – Immobili di interesse storico-artistico

 


→ Attestazioni

Documentazione da presentare ai fini dell’attestazione di buon esito per lavori eseguiti su beni culturali, finalizzati all’ottenimento dei requisiti di qualificazione ai sensi dell’art. 146 co. 1 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e dell’art. 4 del Decreto Ministeriale 22 agosto 2017, n. 154, recante il “Regolamento concernente gli appalti pubblici di lavori riguardanti i beni culturali tutelati ai sensi del D.Lgs 22 gennaio 2004, n. 42”.

 


→ Concessioni in uso di beni culturali

 


Contributi

La normativa di tutela prevede la facoltà, da parte dell’Amministrazione, di contribuire alle spese sostenute dal proprietario per il restauro dei beni di interesse architettonico. I contributi erogati per lavori finalizzati alla conservazione dei beni sono definiti dagli artt. 35, 36 e 37 del D.Lgs 42/2004.

 


→ Fornitura, esecuzione e riproduzione di immagini di beni culturali (ambito archeologico)

 


→ Interventi su beni culturali

  • Lavori di qualunque genere sui beni culturali;
  • Interventi conservativi volontari;
  • Interventi conservativi imposti;
  • Affissione di manifesti e/o cartelli pubblicitari sui beni culturali e all’affisione su ponteggi eretti per l’esecuzione di interventi di restauro;
  • Opere e lavori di qualunque genere su immobili siti in aree di rispetto di beni culturali

→ Mostre

 


→ Prescrizioni per la consegna della documentazione di scavo archeologico e dei materiali

 


→ Procedimenti sanzionatori ex D.P.R. 380/2001

 


→ RAPTOR

  • Richiesta credenziali di accesso;
  • Tutorials