Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Βelluno, Padova e Treviso

Incontro con Luigi Malnati, autore del libro “La passione e la polvere. Storia dell’archeologia italiana da Pompei ai nostri giorni”: il 14 ottobre a Padova

Un incontro di estrema caratura, che offre l’opportunità di comprendere meglio lo sfaccettato mondo dell’archeologia italiana dalle parole e dal punto di vista di uno dei suoi indiscussi protagonisti. Per partecipare all’evento è necessaria la prenotazione.

Data:
4 Ottobre 2021

Incontro con Luigi Malnati, autore del libro  “La passione e la polvere. Storia dell’archeologia italiana da Pompei ai nostri giorni”: il 14 ottobre a Padova

Nell’ambito del Piano di Valorizzazione dei luoghi della cultura 2021, in occasione di una delle aperture straordinarie di Palazzo Folco, la Soprintendenza ospita il dott. Luigi Malnati, esperto archeologo, autore del volume “La passione e la polvere. Storia dell’archeologia italiana da Pompei ai nostri giorni” (Ed. La Nave di Teseo, Milano 2021), che proprio qui a Padova è stato Soprintendente anni fa.

La presentazione del libro è un’occasione unica per parlare a tutto tondo di archeologia, dalla sua evoluzione nella storia a quella odierna, così da tracciarne un bilancio, basato sull’esperienza poliedrica dell’autore, che ha lavorato con orgoglio per anni nell’ambito del Ministero della Cultura (ex Ministero per i beni e per le attività culturali e il turismo): da ispettore, poi da Soprintendente in Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Marche e quindi da Direttore Generale alle Antichità, emanando la prima circolare che ha regolamentato le procedure di archeologia preventiva in Italia. Il dott. Malnati ha al suo attivo più di 150 pubblicazioni scientifiche, prevalentemente dedicate all’archeologia italica e a quella urbana, ma anche alle problematiche relative alle normative per la tutela.

La passione e la polvere”, la cui introduzione è a cura di Vittorio Sgarbi, già racchiude nel titolo gli elementi principali di questo affascinante mondo: si apre con un capitolo dove sono riassunte le vicende dell’archeologia, dai sui primi passi al 1860, ed entra nel vivo con i capitoli successivi, che vanno dai primi sforzi del nuovo Regno d’Italia per tutelare il patrimonio archeologico nazionale sino ai nostri giorni. Soffermandosi sugli ultimi decenni, l’autore evidenzia l’introduzione dello scavo stratigrafico nei cantieri archeologici, i difficili rapporti tra il mondo universitario e le Soprintendenze, l’affermarsi dell’archeologia urbana, il ruolo dei mezzi di informazione, la nascita dell’archeologia preventiva in Italia.

Con il dott. Malnati interverranno il dott. Fabrizio Magani, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso (SABAP Ve Met), l’ufficio che ospita l’evento, la dott.ssa Francesca Ghedini, professore emerito di archeologia classica dell’Università di Padova, e la dott.ssa Elena Pettenò, funzionario archeologo della Soprintendenza (SABAP Ve Met).

Un incontro di estrema caratura, che offre l’opportunità di comprendere meglio lo sfaccettato mondo dell’archeologia italiana dalle parole e dal punto di vista di uno dei suoi indiscussi protagonisti.

Nel pomeriggio di giovedì 14 ottobre, dalle 15,00 alle 18,30, sarò possilibe visitare Palazzo Folco, sede della Soprintendenza, con una visita a cura del personale dell’ufficio.

L’ingresso è gratuito e l’apertura straordinaria ricade all’interno delle inziativa del Piano di Valorizzazione dei luoghi della cultura 2021.

Per partecipare all’evento, che avrà inizio alle ore 16,30, l’ingresso è gratuito ma, visto il limitato numero di posti disponibili, anche a causa dell’emergenza sanitaria, è necessaria la prenotazione:

Per informazioni e prenotazioni
sabap-ve-met.urp@beniculturali.it
049.8243811
https://www.soprintendenzapdve.beniculturali.it/

 

Ultimo aggiornamento

8 Ottobre 2021, 15:06